Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali
Fatti riconoscere
Sezioni
Tu sei qui: Home Azioni D. Sensibilizzazione e Diffusione dei risultati

D. Sensibilizzazione e Diffusione dei risultati

D1. Workshop finale del progetto

Nel terzo-quarto trimestre dell'anno 2012sarà organizzato un incontro scientifico a Roma, coinvolgendo autorità nazionali competenti, università e enti di ricerca. L'obiettivo del workshop non è solo quello di discutere sulle metodologie scientifiche e tecniche proposte dal progetto, ma di offrire un approccio pratico alla gestione dei rischi nelle aree protette. Saranno invitati al workshop anche esperti provenienti da altri paesi europei con l'obiettivo specifico di valutare possibili benefici aggiuntivi per tali paesi. Sarà distribuita ai partecipanti una versione semplificata del rapporto che illustra le attività del progetto ed i risultati ottenuti.

Risultati: http://www.man-gmp-ita.sinanet.isprambiente.it/documenti/workshop/workshop-finale-12-dicembre-2012

 

D2. Giornate di informazione pubblica
Nell'ultimo semestre del progetto, organizzeremo incontri pubblici nelle aree coinvolte nel progetto. Lo scopo di tali incontri sarà quello di divulgare i risultati delle azioni di conservazione, e per spiegare come i prodotti del progetto possono essere utilizzati dagli utenti finali.
Sarà dedicata particolare attenzione all'utilizzo pratico del DSS da parte dei gestori del rischio. Verranno preparate delle bacheche con la descrizione del progetto, poste sia nei luoghi di svolgimento dei workshop che nei 4 SIC interessati dal progetto. Le giornate di informazione rivolte al pubblico rappresentano la fase conclusiva e l'occasione per presentare i risultati ottenuti ad un pubblico più ampio.

Risultati: http://www.man-gmp-ita.sinanet.isprambiente.it/documenti/workshop/giornate-di-informazione-al-pubblico

 

D3. Workshop sulle reti di monitoraggio ambientale
Una volta individuate le potenziali reti di monitoraggio ambientale e i soggetti potenzialmente interessati previsti dall'azione A2,
entro i primi 6 mesi dall'avvio del progetto sarà organizzato un workshop per presentare il progetto ed i suoi obiettivi. I suoi obiettivi principali saranno: contattare i soggetti da coinvolgere nel progetto, (amministrazioni locali, autorità competenti, risk manager, ecc.); presentare l'intero progetto, con particolare attenzione all'azione sulle reti di monitoraggio; raccogliere eventuali input per regolare le metodologie proposte; presentare il questionario sulle reti di monitoraggio esistenti in Italia; identificare ulteriori soggetti potenzialmente interessati.

Risultati: http://www.man-gmp-ita.sinanet.isprambiente.it/documenti/workshop/workshop-iniziale-reti-di-monitoraggio

D4. Sito web del Progetto
Nel primo semestre del progetto, ISPRA si occuperà di progettare e realizzare il sito web del progetto. Il sito web avrà due livelli di accesso, uno riservato ai partner del consorzio e uno pubblico. L'area pubblica promuoverà il progetto, consentirà ai visitatori di contattare i partner del consorzio e darà libero accesso ai risultati e ai prodotti del progetto. Il sito web sarà realizzato in due lingue, italiano e inglese, e sarà attivo per almeno cinque anni dopo la fine del progetto.