Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali
Fatti riconoscere
Sezioni
Tu sei qui: Home Azioni

Azioni

DETTAGLI DELLE AZIONI PROPOSTE

Gli obiettivi del progetto saranno perseguiti attraverso indagini sul campo concentrate sulla esposizione ambientale ai transgeni e ai loro prodotti.
Saranno attuate azioni preliminari al fine di caratterizzare le aree di studio, con l'aiuto del modello teorico già esistente predisposto dal MATTM, e dei dati provenienti da diverse fonti bibliografiche. L'indagine iniziale della letteratura sarà rivolta a categorizzare il ruolo ecologico delle principali specie presenti nelle aree. Prima di avviare indagini sul campo, saranno formulate delle ipotesi di rischio sulla base di ipotetici fattori di stress (piante GM) e delle criticità per la biodiversità individuate nelle aree progetto. Farà parte delle azioni preparatorie una selezione preliminare dei programmi di monitoraggio e metodologie esistenti. Successivamente, saranno condotte indagini periodiche nelle diverse aree nei 2 anni successivi al fine di raccogliere informazioni utili per valutare l'efficacia della metodologia di monitoraggio. Questa fase sarà importante anche al fine di colmare lacune conoscitive che potrebbero pregiudicare la corretta definizione degli obiettivi specifici. In più, gli obiettivi di protezione e gli endpoint specifici individuati per le aree, così come la metodologia sviluppata, possono essere utili per analizzare l'impatto di altri fattori di stress (non solo le PGM) e quindi costituire un punto di partenza affidabile per la gestione delle aree protette in simili condizioni biogeografiche.